Call

 

 

Per i laboratori dell’alternativa

 

Il 20 febbraio mattina nell’assemblea si svolgeranno i laboratori dell’alternativa: saranno 24 laboratori su 12 temi.

Per facilitare la discussione e aumentare lo spazio per gli interventi su ciascun tema si svolgeranno discussioni parallele sulla base di testi comuni.

Questi testi conterranno le idee che raccoglieremo in questi giorni sul sito: analisi, idee, esperienze e buone pratiche, proposte di iniziative e di campagne incluse eventuali proposte di legge già in campo (da attuare, da presentare, da sostenere…).

L’obiettivo dei laboratori è costruire la base per un grande programma collettivo dell’alternativa, da cui partire e su cui continuare a lavorare sui territori e a livello nazionale.

Su quali temi, con quali obiettivi? Lo sceglieremo insieme a partire da ora! Entro il 5 febbraio scrivi un’email a cosmopolitica2016@gmail.com e presenta una proposta individuale o collettiva di un laboratorio. Scrivi 500 battute massimo sul tema da discutere, 300 sull’obiettivo della discussione, eventuali relatori da invitare e proponiti come facilitatore.

Le proposte simili verranno accorpate e verranno scelti 15 temi, i facilitatori che si propongono verranno messi in contatto tra loro per istruire il lavoro e preparare la scheda da cui partirà la discussione tematica. Le proposte possono essere avanzate sia individualmente che collettivamente.

Da ciascun laboratorio partirà un percorso di discussione, analisi e azione che proseguirà ben oltre la tre giorni di Cosmopolitica.

 

 

Per le assemblee tematiche

 

Il 20 febbraio pomeriggio si discuterà in assemblee parallele su 4 temi:

democrazia e Costituzione;
ambiente e riconversione ecologica;
scuola, università, ricerca e saperi;
diseguaglianze, lavoro e welfare.

Fai parte di una rete? Per lavoro o per studio o semplicemente per attivismo ti occupi di questi argomenti?  Vuoi intervenire in una delle sessioni tematiche del sabato pomeriggio? Proponi di intervenire raccontando la tua esperienza e il tuo punto di vista le ragioni. Le proposte possono essere avanzate sia individualmente che collettivamente.

 

 

Le buone pratiche mutualistiche

 

Vuoi raccontare una esperienza o avanzare una proposta di mutualismo e solidarietà attiva? Proponi un intervento nell’assemblea “mutualismo, solidarietà attiva, buone pratiche: fare società” che si terra’ sabato mattina. Le proposte possono essere avanzate sia individualmente che collettivamente.

 

 

 

Esponi un poster

 

Durante la tre giorni, come  avviene nei convegni scientifici, sarà possibile esporre proposte, raccontare buone pratiche e condividere esperienze con tutti i partecipanti dell’assemblea anche mediante poster da affiggere nello spazio dedicato. Il poster che potrete portare, può illustrare sotto forma di testo e/o infografica proposte e contributi relativi a temi, esperienze politiche territoriali e istituzionali, buone pratiche o progetti realizzati. Le proposte possono essere avanzate sia individualmente che collettivamente.

 

 

Scrivi un contributo per il sito internet.

 

Il 19, 20, 21 febbraio avviamo un percorso di costruzione di una nuova forza politica di sinistra e di alternativa. Su cosa deve dare battaglia? Su quali temi, con quale cultura politica, con quale cammino? Come mettere in rete le battaglie e le rivendicazioni dei territori, dei movimenti e delle organizzazioni sociali con il programma politico dell’alternativa? Sul sito pubblicheremo tutti i contributi ricevuti e quotidianamente li diffonderemo sui canali social dell’assemblea. Le proposte possono essere avanzate sia individualmente che collettivamente.

 

 

 

 

 

 

Privacy Policy